Collana "Vibratilità"
Alberto Zorzi

1990

quad-news

Descrizione

Collana "Vibralità" disegnata e realizzata da Alberto Zorzi nel 1990, in argento 925 satinato, di 200 cm di lunghezza, una di due esemplari (il secondo è esposto al Museo degli Argenti di palazzo Pitti a Firenze). 


Prodotto in:
Italia

Disponibile: Si
Noleggiabile: Si

Richiedi preventivo

About Alberto Zorzi

 

Alberto Zorzi dal 1980 espone in mostre personali in musei pubblici e gallerie in Italia, Europa, Stati Uniti, Giappone, Australia, Cina e Russia. Le sue opere fanno parte delle collezioni di oltre trenta musei, come il Museum of Art and Design di New York, Museeè Des Arts Decoratifs di Parigi, Kunstgewerbe Museum di Berlino, Museum Angewandte Kuns di Vienna, Victoria and Albert Museum, Londra e Museo degli Argenti, Palazzo Pitti, Firenze. Dal 1987 si dedica parallelamente all'attività espositiva ad un'intensa attività didattica tra l'Università di Firenze e Siena e l'Accademia di Belle Arti di Ravenna.
Le sue sono " sculture da indossare, entro il cui patrimonio iconico le suggestioni sono sempre meno formali e più comportamentali, connettendo il flettersi strutturale e il dichiararsi materico delle componenti a un nesso corporeo nell'uso del monile. Un'agilità di questo, una connessione performativa nel come il trattamento materico del metallo prezioso, nell'aggettivazione delle superfici, solleciti effetti di riflessione luminosa, che arricchiscono volta a volta diversamente la qualità auto-rappresentativa di quell'invenzione plastica che è il gioiello di Zorzi. Un protagonista della più inventiva e problematizzante artisticità orafa contemporanea ". (Enrico Crispolti)

 


Tutti gli obblighi riguardanti i diritti di riproduzione per le immagini pubblicate sono stati assolti.
Laddove ciò non fosse stato possibile, l'editore si dichiara a disposizione degli aventi diritto

decor-leftSeguicidecor-left

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk